Ostuni Città Bianca | Ape Calessino
Puglia

Ostuni città bianca: cosa vedere in un giorno tra storia, arte e scorci da favola

Ostuni, la città bianca, riuscirà a conquistare anche te? Le valutazioni della Five In Travel Charts ti aiuteranno a capirlo!
Leggi il nostro itinerario che ti porterà alla scoperta di Ostuni e del suo centro storico a spasso tra vicoli meravigliosi e case imbiancate.


📆 Periodo: Luglio
⏱️
Durata: 1 giorno


Visitare Ostuni fuori stagione ci ha permesso di assaporare il fascino elegante ed unico dell’iconica città bianca della Puglia.
Il bianco accecante dei vicoli, il blu profondo del cielo, il colore intenso dei fiori che adornano corti e balconi e l’azzurro del Mare Adriatico in lontananza sono gli elementi principali che compongono il meraviglioso quadro che ancora oggi conserviamo nella nostra memoria.
Con questo articolo speriamo, quindi, di riuscire a trasmetterti le stesse emozioni e le sensazioni che hanno reso indimenticabile il nostro tour alla scoperta di cosa vedere a Ostuni in un giorno.

 
Ostuni Cosa Vedere | Vicoli Calce Bianca
I caratteristici e pittoreschi vicoli del centro storico di Ostuni

Questo itinerario alla scoperta di cosa vedere a OSTUNI è il nostro personale suggerimento se sei un viaggiatore al quale piace esplorare il mondo affidandosi alla VISTA, al GUSTO e cercando attraverso il TATTO una CONNESSIONE CON IL LUOGO.

Scopri le nostre valutazioni!

🌎🌎🌎🌎🌎

VISTA

🌎🌎🌎🌎🌎

GUSTO

🌎🌎🌎🌎

TATTO | CONNESSIONE COL LUOGO

🌎🌎🌎

OLFATTO

🌎🌎

UDITO


 


OSTUNI CITTA’ BIANCA: Il nostro itinerario

Piazza della Libertà

Piazza della Libertà è stata il luogo di partenza della nostra giornata ad Ostuni e può essere un comodo punto di riferimento se anche tu avrai intenzione di giungere in questa città in auto per scoprire cosa vedere in un giorno. Il nome di questa piazza richiama all’epoca risorgimentale immediatamente successiva al dominio dei Borboni e l’aspetto attuale, dall’insolita forma triangolare, è proprio il risultato dell’opera di riqualificazione urbanistica di fine ottocento.
Si tratta della più grande piazza di Ostuni ed è circondata da diversi locali dai quali potrai ammirare gli edifici principali come Palazzo San Francesco, un tempo monastero francescano, oggi sede del Municipio di Ostuni e, sul lato opposto, l’obelisco settecentesco simbolo di devozione per il patrono Sant’Oronzo che secondo la tradizione cristiana ha protetto la città da un’epidemia di peste. Chiamato anche “la guglia”, questo obelisco è alto circa 20 metri ed è una magnifica rappresentazione dello stile barocco leccese.

📍 Posizione

Ostuni Puglia | Piazza Libertà
Ostuni città bianca | La Statua di Sant’Oronzo in Piazza della Libertà
 

:: CURIOSITA’ IN VIAGGIO ::
L’appellativo città bianca è legato all’antico materiale che caratterizza gran parte delle abitazioni di Ostuni: la calce.
Economica, facilmente reperibile ed utilizzata principalmente per abbellire l’aspetto del borgo e donare luce ai vicoli angusti del centro storico, in realtà questo composto ha avuto un ruolo determinante durante la diffusione dell’epidemia di peste nel XVII secolo. Grazie alle sue proprietà altamente antisettiche, infatti, la calce ha impedito il diffondersi totale di questa terribile malattia in città rendendo ancora più indissolubile il legame tra Ostuni e questo materiale che oggi è considerato un vero e proprio marchio distintivo. 

 

I caratteristici vicoli | Ostuni centro storico

Ostuni, la meravigliosa città bianca in Puglia, va esplorata lentamente per assaporare appieno il fascino del suo centro storico noto in tutto il mondo.
Il rione “Terra”, incastonato all’interno della cinta muraria, è un vero e proprio gioiello che caratterizza questa località grazie ad un labirinto di vicoli lastricati di chianche inerpicati fino al colle più alto, case imbiancate di candida calce, scalinate, archi e piccole piazzette in grado di donare magici scorci da cartolina che a seconda della luce del sole ricevono nuova bellezza.

📍 Posizione

Ostuni Centro Storico | Vicoli Marilena
Ostuni centro storico | I suoi caratteristici vicoli
 

Concattedrale di Santa Maria Assunta in Cielo

Incamminandoti verso il centro storico di Ostuni, lungo la Via Cattedrale ricca di negozietti tipici, ti troverai di fronte ad uno splendido esempio di architettura salentina dichiarato monumento nazionale: la Cattedrale di Santa Maria dell’Assunzione, eretta nel VI secolo dai sovrani d’Aragona. 
Il rosone centrale a ventiquattro raggi, tra i più grandi in Europa, impreziosito da figure e motivi floreali che caratterizzano lo stile gotico, i motivi ornamentali che abbelliscono la cornice e i portali rendono la facciata della cattedrale di una bellezza unica e questo luogo davvero imperdibile tanto da dover essere assolutamente tenuto in considerazione all’interno di un itinerario alla scoperta di cosa vedere a Ostuni.

📍 Posizione

Cosa Vedere A Ostuni | Concattedrale di Santa Maria Assunta in Cielo
Cosa vedere a Ostuni | Concattedrale di Santa Maria Assunta in Cielo
 

Arco Scoppa

Prima di proseguire la tua passeggiata e addentrarti nei vicoli della città bianca, alza lo sguardo per ammirare un altro elegante simbolo barocco di Ostuni situato esattamente di fronte alla Cattedrale: l’Arco Scoppa che prende il nome dal vescovo che ordinò la trasformazione della struttura originale dal legno alla pietra nel 1750, come recita la frase posta sull’arco stesso.  Questo piccolo arco, perfettamente incastonato tra i vicoli del centro storico di Ostuni, collega il Palazzo del vecchio Seminario a quello Vescovile e si dice sia nato, inoltre, dall’ispirazione del Ponte dei Sospiri di Venezia.

📍 Posizione

Cosa Vedere Ad Ostuni | Arco Scoppa
Arco Scoppa
 

Mura Aragonesi | Cosa vedere a Ostuni

La prima muraglia risale originariamente all’epoca dei Messapi, antica popolazione che fondò il primo nucleo urbano di Ostuni posizionandolo in cima ad un colle.  Le mura, che risultano visibili ancora oggi per lunghi tratti e cingono il cuore della città vecchia, furono ridisegnate e rafforzate durante il regno d’Aragona periodo in cui i sovrani decisero di fortificare il borgo con torrioni circolari e una cinta muraria a difesa dai nemici provenienti dall’altra sponda del Mar Adriatico; in questa circostanza furono aperte quattro porte delle quali soltanto Porta Nova e Porta San Demetrio sono giunte fino ai giorni nostri.
Questa muraglia è oggetto di continui restauri in quanto rappresenta uno dei segni distintivi della città bianca; il termine Ostuni, infatti, significa proprio “nuova cittadella fortificata”.

📍 Posizione

Ostuni La Città Bianca | Mura Aragonesi
Ostuni la città bianca | Mura Aragonesi
 

Panorama vista mare

Il nostro consiglio è sicuramente quello di concederti anche una passeggiata lungo la strada che costeggia le mura per ammirare lo straordinario panorama che dalla campagna circostante si spinge fino al blu sconfinato dell’Adriatico, perchè Ostuni non è solamente arte e vicoli caratteristici ma è anche uno dei luoghi più iconici in Puglia per quanto riguarda il mare, le spiagge e la natura. La città bianca di Ostuni dista infatti solo 8 chilometri da alcune delle spiagge più belle del nostro paese: bastano pochi minuti per raggiungere meravigliose calette e lidi come Rosa Marina, Lido Morelli e Costa Merlata oppure aree naturali come ad esempio quella di Torre Guaceto e quella del Parco Dune Costiere.

Ostuni Spiagge | Panorama Vista Mare
Panorama vista mare


OSTUNI COSA VEDERE: Five In Travel Tips

Metti a fuoco

Porta Blu

  • La Porta Blu, detta anche Porta del Paradiso, è sicuramente una delle location più famose e più fotografate di Ostuni, la città bianca della Puglia.
    Questa porta, situata in pieno centro storico a due passi dal Borgo Antico Bistrot, costituisce l’ingresso di una casa vacanze e negli anni è diventata simbolo indiscusso di Ostuni grazie al colpo d’occhio generato dai colori in netto contrasto con il candore tradizionale della parete.

    📍 Posizione
Ostuni Puglia | Porta Blu Paradiso Posti IG
Ostuni Puglia | Ecco uno dei posti più instagrammabili della città: la Porta Blu
 

Panchina “Dream On”

  • Passeggiando alla scoperta degli angoli più nascosti di Ostuni e del suo centro storico, potrai imbatterti un questa installazione situata all’esterno dell’Osteria Del Tempo Perso, uno dei ristoranti storici più rinomati del rione antico. Sicuramente meno colorata e conosciuta rispetto alla precedente location anche questa panchina costituisce, secondo noi, un set fotografico dal sapore romantico e retrò.

    📍 Posizione
Ostuni Cosa Vedere | Panchina Dream On Posti IG
Panchina Dream On
 

Terrazze con le bouganville

  • Segui le nostre indicazioni per farti avvolgere da una vera e propria esplosione di colori! La fioritura delle bouganvilles, che raggiunge il suo apice tra giugno e settembre, dona nuova vita alla città bianca di Ostuni e rappresenta un altro interessante e pittoresco scorcio davanti al quale potersi cimentare con scatti glamour dall’assicurato effetto wow!

    📍 Posizione
Ostuni Città Bianca | Bouganville Posti IG
Ostuni città bianca | Le meravigliose bouganville che colorano i candidi vicoli della città


COSA VEDERE A OSTUNI: Informazioni utili

Dove si trova e come raggiungere Ostuni

La città bianca di Ostuni si trova a circa 100 chilometri dall’aeroporto Internazionale Karol Wojtyla di Bari e a circa 40 dall’aeroporto del Salento di Brindisi. Se non si dispone di un’automobile, sicuramente il mezzo migliore per visitare la Valle d’Itria, la città risulta essere anche comodamente raggiungibile in treno. Per proseguire in direzione del centro storico, partendo dalla stazione ferroviaria, potrai usufruire del servizio di bus di linea oppure concederti una piacevole passeggiata percorrendo un paio di chilometri.

 

✴️ Il nostro consiglio!

Vuoi scoprire cosa vedere a Ostuni la meravigliosa città bianca della Puglia? Potrebbe essere un’idea interessante quella di partecipare ad un Tour privato di Ostuni per visitare il suo splendido centro storico e conoscere la sua storia.

 

Dove mangiare a Ostuni

BORGO ANTICO BISTROT: dopo aver immortalato la famosa Porta Blu concediti una pausa gastronomica con un ottimo aperitivo pugliese presso questo bistrot, a nostro parere uno dei luoghi migliori ad Ostuni dove poter mangiare bene e spendere poco! Scegli il tuo tavolino preferito e, facendo attenzione alla pendenza, lasciati ammaliare dal saporito cibo e dal meraviglioso panorama che spazia dalle mura bianche della città sino al profilo azzurro del mare pugliese.

 

Scarica la scheda di viaggio

Vuoi avere sempre a portata di mano i nostri appunti per scoprire cosa fare e cosa vedere a Ostuni?
Scarica la scheda di viaggio per non rischiare di perderti i nostri consigli!

Ostuni Città Bianca | Scheda Di Viaggio


OSTUNI CITTA’ BIANCA: Condividi questo articolo

Hai trovato utile questo racconto di viaggio?
➡️ Interagisci con noi lasciando un commento!
➡️ Condividilo con i tuoi amici!

Per rimanere sempre aggiornato vienici a trovare su Instagram e su Pinterest!

Ostuni Città Bianca | Il fascino dei vicoli della città bianca
Cosa vedere ad Ostuni | Un set fotografico a cielo aperto

Questo articolo contiene delle affiliazioni.
Ti suggeriamo solo esperienze selezionate che derivano da partner affidabili.
Se clicchi su uno di questi link, noi riceveremo una piccola commissione, mentre per te non ci sarà alcun costo aggiuntivo!


Ultimo aggiornamento: 05 aprile 2021

12 commenti

      • Fabio

        Bellissimo articolo ragazzi! Mi piace un sacco l’itinerario alla scoperta di cosa vedere ad Ostuni e la scheda riassuntiva è davvero utile. Idea geniale inserire anche i posti instagrammabili!

        • Daniele & Marilena

          Grazie mille Fabio! In questo periodo di clausura non ci resta che rispolverare e raccontare vecchie destinazioni!
          Sicuramente raccontare cosa vedere ad Ostuni ci ha riportato alla mente una meravigliosa giornata!
          Avendo un pò di tempo libero stiamo cercando di migliorare i nostri articoli per renderli ancora più completi e utili… Speriamo di riuscirci!

  • Stefania

    Abbiamo visto Ostuni lo scorso ottobre e ti garantisco che mi hai fatto ritornare a quel meraviglioso pomeriggio! Articolo degno di nota 😉 Abbiamo fatto anche noi l’aperitivo/cena all’Antico Bistrot 😜

    • Daniele & Marilena

      Ricevere un feedback positivo da chi ha visitato il luogo ci fa capire che abbiamo fatto un buon lavoro! 😉
      Siamo lusingati per “l’articolo degno di nota”!!! Troppo buona!!!
      Che voglia di tornare a fare aperitivo all’Antico Bistrot tra specialità pugliesi e location da favola!

      • Anna

        Ostuni è deliziosa e rende il suo meglio nei mesi in cui è poco affollata. Uno spunto sul municipio: all’interno c’è uno stupendo chiostro in cui spesso organizzano eventi culturali e celebrano matrimoni. È indovina un po chi si è sposata li? Beh io 😂

        • Daniele & Marilena

          Quando siamo andati noi c’era un mostra mercato e non essendo di nostro interesse abbiamo tirato dritto! Lo teniamo a mente per la prossima volta che torneremo ad Ostuni! Ti sei sposata lì?!?!??! Che spettacolo!!! Beata te…

  • Valentina

    Davvero molto interessante questo itinerario alla scoperta di Ostuni ☺️ non ho mai visitato quella zona, ma la città bianca sarebbe certamente una tappa imperdibile…mi salvo il vostro itinerario! Grazie per i preziosi consigli

    • Daniele & Marilena

      La Valle d’Itria è davvero meravigliosa! Noi abbiamo fatto solo una toccata e fuga di quattro giorni ma ci piacerebbe moltissimo tornare a visitare nuovamente quella zona per visitare tutte le altre località nei dintorni.
      Grazie a te per il feedback e per essere passata sul nostro blog!

  • Federica Assirelli

    Ci sono stata solo una volta ma molto di corsa e non me la sono goduta come avrei voluto. Devo assolutamente tornarci e vorrei farlo come voi fuori stagione per assaporarlo con calma. Foto incantevoli!

    • Daniele & Marilena

      Sarà sicuramente un’ovvietà ma visitare qualunque destinazione fuori stagione ti permette di apprezzare maggiormente quello che può offrire!
      Ostuni agli inizi di luglio non è ancora presa d’assalto dai turisti ed è davvero splendido poter passeggiare in tutta tranquillità tra i vicoli delle città bianca. Grazie per l’apprezzamento alle nostre foto! 🙂

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *