Home » EUROPA » Inghilterra » Londra cosa vedere: scopri la City attraverso 15 consigli sensazionali
Big Ben Houses Of Parliament | Cosa vedere a Londra
Inghilterra

Londra cosa vedere: scopri la City attraverso 15 consigli sensazionali

Una città che per mille motivi [Il clima, il cibo, il mio inglese basic, etc…] pensavo non mi potesse piacere e che invece, in soli quattro giorni, è riuscita a rubarmi il cuore!
I sui quartieri multietnici, la sua vita caotica nell’ora di punta, gli angoli da cartolina, l’atmosfera cupa nei giorni di pioggia che si trasforma in qualcosa di indescrivibile appena un raggio di sole fa capolino tra le nuvole.
I 5 sensi, in questi pochi giorni di viaggio, sono stati stimolati e sballottati come si trovassero all’interno di un’enorme lavatrice.

Se anche tu vuoi aggiungere questa meta nelle tua personalissima travel wish list ecco i nostri consigli per farti scoprire Londra e cosa vedere in quattro giorni.


London calling yes I was there too
An’ you know what they said? Well some of it was true
London calling at the top of the dial
And after all this, won’t you give me a smile?
I never felt so much a’like a’like a’like
:: London Calling – The Clash (1979) ::



COSA VEDERE A LONDRA: Il nostro itinerario sensazionale

Nei nostri racconti di viaggio un pò “fuori dagli schemi” proviamo a descrivere un luogo proponendo un itinerario dove sono le sensazioni il vero filo conduttore alla base della nostra esperienza!

Questa volta ti portiamo a Londra per raccontarti cosa vedere in quattro giorni nella città più cosmopolita del Vecchio Continente, al motto di “Vivi il viaggio attraverso i 5 sensi”!

 

La vista

Cosa vedere a Londra: Around London - Telephone
Around London
Cosa vedere a Londra: Tower Bridge
Tower Bridge
Cosa vedere a Londra: Big Ben & Houses Of Parliament
Big Ben & Houses Of Parliament
Cosa vedere a Londra: St. James's Park
St. James’s Park
  • La National Gallery alle spalle.
    Una splendida giornata di sole e Trafalgar Square che si mostra in tutta la sua bellezza. Sicuramente il mio angolo preferito di Londra!
  • La foto “simbolo” della mia vacanza: il Big Ben di notte, in un’atmosfera degna di essere inserita in un fumetto dell’indagatore dell’incubo. Un immagine che mi porto nel cuore e nella mente.
  • Il Tower Bridge solcato dai moltissimi Red Bus.
    Meraviglioso punto di osservazione per unire l’anima storica e moderna della City.
  • Le bancarelle del Borough Market.
    La varietà dello street food di Camden Town.
    Stanfords Travel: tre piani di “WOW” per chi ama viaggiare.
    I negozi di Carnaby Street.
  • Il verde dell’erba dei parchi.
    Col primo sole primaverile l’impressione che si ha è che, durante la notte, ogni filo d’erba sia stato meticolosamente colorato con un evidenziatore verde fosforescente!
Cosa vedere a Londra: Trafalgar Square
Trafalgare Square
Cosa vedere a Londra: Camden Town
Camden Town
Cosa vedere a Londra: British Museum
British Museum
Cosa vedere a Londra: Hyde Park
Hyde Park
 

L’udito

  • Il “Mind The Gap” [Attenzione al vuoto] ascoltato decine e decine di volte durante i miei viaggi nel tubo.
  • I cori da stadio, molto ma molto alcolici, dei tifosi di rugby davanti ai pub e in giro per le strade in attesa del match del 6 Nazioni tra Inghilterra e Irlanda!
    Un “terzo tempo”, davvero molto folcloristico, anticipato di parecchie ore rispetto all’inizio del match.
Cosa vedere a Londra: Soho
Soho
Cosa vedere a Londra: Carnaby Street
Carnaby Street
Cosa vedere a Londra: Trafalgar Square
Trafalgar Square
Cosa vedere a Londra: Camden Lock
Camden Lock
 

L’Olfatto

  • Il profumo intenso ed avvolgente del caffè, appena macinato, che pervade il marciapiede davanti al Monmouth Coffee.
    Molte varietà mescolate tra di loro che creano un paradiso per l’olfatto e per gli amanti del nettare degli dei.
  • Aggirarsi tra le bancarelle del Borough Market e lasciarsi inebriare dai 1000 profumi che pervadono l’aria: dolce e salato, italiano e thailandese. Un vero e proprio shock olfattivo!
 

:: CURIOSITA’ IN VIAGGIO ::
Il Borough Market è un mercato di generi alimentari, situato nel distretto di Southwark vicino al London Bridge, aperto dal giovedì al sabato.
Definito dai londinesi come “Il paradiso del cibo” questo market è uno dei più grandi al mondo per dimensioni e per varietà di prodotti, locali e internazionali, disponibili nelle bancarelle e negli stand gastronomici che affollano gli spazi nei pressi della Cattedrale di Southwark.

 
Cosa vedere a Londra: London Eye
London Eye
Cosa vedere a Londra: Borough Market
Borough Market
Cosa vedere a Londra: Natural History Museum
Natural History Museum
Cosa vedere a Londra: Carnaby Street
Carnaby Street
 

Il gusto

  • Un’accoppiata vincente: “birra calda”, rigorosamente spillata “a pompa”, e il primo fish and chips della mia vita.
  • Il sapore del caffè americano [Quando posso rigorosamente targato Starbucks] sorseggiato per le vie della City.
    Questo, per me, fa tanto vacanza!
Cosa vedere a Londra: The Shard
The Shard
Cosa vedere a Londra: Portobello Road
Portobello Road
Cosa vedere a Londra: Camden Town
Camden Town
Cosa vedere a Londra: Borough Market
Borough Market
 

Il tatto

  • Le copertine sgualcite e impolverate dei vinili ammassati tra le bancarelle di Camden Town.
  • Entrare in un ufficio postale e uscire, dopo qualche minuto, stringendo tra le mani The David Bowie Presentation Pack, proprio nel giorno della sua messa in vendita.
  • La leggera pioggerellina londinese che, bagnando il mio viso e il mio bagaglio, ha reso ancora più malinconico il mio rientro in Italia.
  • [Tatto post viaggio] Le dita che aprono la confezione e che vanno alla ricerca di tutti i mattoncini Lego per dar vita al tipico Red Bus, ennesimo souvenir finito nel mio personale “altarino di viaggio”.


VISITARE LONDRA: Informazioni utili

Cosa vedere a Londra

Queste sono le tappe che noi abbiamo deciso di inserire all’interno del nostro itinerario in giro per Londra per scoprire cosa vedere.

  • Big Ben
  • Houses Of Parliament
  • London Eye
  • Buckingham Palace
  • Westminster Abbey
  • Tower Bridge
  • Tower Of London
  • Millenium Bridge
  • Cattedrale Di Southwark
  • Victoria And Albert Museum
  • Musei: National Gallery, British Museum, Natural History Museum, Tate Modern
  • Trafalgar Square
  • Piccadilly Circus
  • Camden Town
  • Notting Hill
  • Portobello Road
  • Carnaby Street
  • Parchi: St. James’s Park, Kensington Gardens, Hyde Park
  • Borough Market
 

Periodo migliore per visitare Londra

Il periodo migliore, secondo noi, per andare a Londra e scoprire cosa vedere in giro per la City va da maggio ad inizio settembre quando le piogge sono più scarse.
Ma noi abbiamo un sogno: visitare la capitale inglese durante a dicembre per farci rapire dagli addobbi natalizi che abbelliscono i quartieri più famosi di questa splendida metropoli.

 

Durata

Questo itinerario è utile se vuoi scoprire cosa vedere a Londra in quattro giorni.


Ultimo aggiornamento: 08 marzo 2021

Hai trovato utile questo racconto di viaggio?
➡️ Interagisci con noi lasciando un commento!
➡️ Condividilo con i tuoi amici!

Per rimanere sempre aggiornato vienici a trovare su Instagram e su
Twitter!

4 commenti

  • anna

    Quanto mi manca Londra. E’ una di quelle città in cui torno sempre volentieri, anche solo di passaggio come mi è capitato un paio di anni fa. Speriamo che il 2021 ci permetta di tornarci 🙂

    • Daniele & Marilena

      E’ meravigliosa anche solo per un weekend lungo!
      Con Marilena vogliamo ritornarci per perderci nuovamente tra le bancarelle di Camden Town e passeggiare all’interno dei suoi meravigliosi parchi!
      Nel 2021 la lista dei paesi e delle città da visitare si sta allungando a vista d’occhio!

  • Fabio

    Sono stato due volte a Londra ma mi mancano ancora un sacco di cose curiose da vedere come Camden Town e altri quartieri e mercatini caratteristici. La prossima volta prometto di uscire dai circuiti più turistici e di lasciarmi guidare dai 5 sensi!

    • Daniele & Marilena

      Londra è davvero decisamente affascinante e anche a noi piacerebbe tornarci per visitare alcuni quartieri meno conosciuti e i moltissimi mercatini che colorano svariati angoli di questa strepitosa città!
      Speriamo di essere riusciti a fornirti qualche interessante spunto “sensazionale”!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *