Cosa Vedere Castagnole Lanze | Panorama
Piemonte

Cosa vedere a Castagnole delle Lanze: scopri uno dei tesori dell’Astesana

Cosa vedere a Castagnole delle Lanze? Lasciati conquistare dal suo grazioso centro storico, dai colori di Vincenzo Piccato e dai profumi dell’ottimo Barbera.
Visitare Castagnole delle Lanze è la scelta giusta per te se sei un viaggiatore al quale piace esplorare il mondo affidandosi alla VISTA, all’UDITO e cercando attraverso il TATTO una CONNESSIONE CON IL LUOGO.


TRAVEL CHECK-LIST
Sei alla ricerca di idee e spunti per organizzare al meglio il tuo itinerario alla scoperta di cosa fare e cosa vedere a Castagnole delle Lanze? Grazie a questi link affiliati potrai facilmente accedere ad una serie di proposte che ti consentiranno, ad esempio, di individuare l'alloggio perfetto o prenotare una serie di interessanti attività!

# Trova il tuo alloggio ideale a Castagnole delle Lanze
# Prenota un tour a piedi alla scoperta dello zafferano con degustazione

Una mappa con 6 indizi ci ha permesso di scoprire in maniera originale e molto divertente Castagnole delle Lanze, una delle Bandiere Arancioni situate nella provincia di Asti insieme a Canelli, Cocconato e Moncalvo. Il territorio che ospita questo grazioso borgo, prevalentemente collinare e caratterizzato da vigneti e noccioleti, è stato, infatti, teatro dell’iniziativa del Touring Club Italiano denominata “Caccia ai Tesori Arancioni – 100 borghi, 1000 tesori” alla quale abbiamo preso parte in una domenica soleggiata di inizio ottobre.

Questa piacevole passeggiata ci ha fatto conoscere la storia e le iniziative locali volte a promuovere questo luogo ancora poco conosciuto a livello turistico nonostante la vicinanza con la rinomata zona delle Langhe patrimonio UNESCO. Anche noi vogliamo lasciarti un indizio: segui i colori della natura e del vino per trovare i tesori di questo territorio.

Sei pronto a ripercorrere il nostro itinerario e vivere un nuovo viaggio attraverso i 5 sensi?

 
Cosa Vedere A Castagnole Lanze | Dipinto Beppe Gallo
I colori tipici del territorio di Castagnole delle Lanze secondo Beppe Gallo

Cosa vedere a Castagnole delle Lanze

1. I portici di Via Ener Bettica

>>> Vista, Tatto | Connessione con il luogo

I colori della terra, dei vini, delle vigne e delle stagioni sono le sfumature che Vincenzo Piccato ha scelto per dipingere le 13 arcate che compongono i portici di Via Ener Bettica, senza ombra di dubbio uno dei luoghi più conosciuti del borgo antico.

In questo tratto di strada intitolata all’ufficiale della Regia Marina, nato a Castagnole delle Lanze e deceduto in servizio durante la seconda guerra mondiale, l’artista castagnolese ha voluto rappresentare tramite le tinte della natura l’auspicio di un ritrovato sentimento di sensibilità nei confronti del territorio che circonda questo comune dell’astigiano.

P.S. Giunto a metà del porticato ti consigliamo anche di rivolgere il tuo sguardo verso il muro della casa che si trova sul lato opposto della strada per ammirare e fotografare la rappresentazione del territorio di Castagnole delle Lanze secondo la visione del pittore Beppe Gallo.

Cosa Vedere Castagnole Lanze | Portici Via Ener Bettica
Cosa vedere a Castagnole delle Lanze | I portici colarti di Via Ener Bettica
 

2. Chiesa Parrocchiale di San Pietro in Vincoli

>>> Vista

Questo edificio in stile barocco ligure-piemontese domina il cuore del centro storico di Castagnole Lanze soprattuttograzie alla posizione sulla cima di una piccola altura e all’imponenza della sua facciata, il cui aspetto attuale risale agli inizi del secolo scorso.
La Chiesa di San Pietro in Vincoli, la cui costruzione iniziò nel 1681 e terminò vent’anni più tardi, non colpisce certo per la ricchezza dei suoi esterni ma ti consigliamo di non fermarti all’apparenza e di varcare il portone d’ingresso per scoprire quanto di prezioso si cela al suo interno.

Castagnole Delle Lanze | Chiesa San Pietro In Vincoli
Chiesa Parrocchiale di San Pietro In Vincoli

Internamente la chiesa parrocchiale saprà, infatti, conquistarti grazie alla bellezza e alla sfarzosità dei decori e degli arredi qui custoditi. Gli altari scolpiti in legno e lo splendido fregio che sovrasta il coro fanno da contorno alla vera particolarità di questo edificio: gli stucchi dorati impreziositi da circa 230 putti scolpiti in diverse pose e attorniati da fiori e frutta.

Castagnole Lanze | Chiesa San Pietro In Vincoli
Gli interni della Chiesa di San Pietro In Vincoli
 

3. Cosa vedere a Castagnole delle Lanze | Portico Tristano e Isotta

>>> Vista, Udito

Nascosta agli occhi di un turista/visitatore poco attento si trova quella che secondo noi è l’attrazione più “sensazionale” che potrai ammirare qualora tu decidessi di partire alla scoperta di cosa vedere a Castagnole delle Lanze: il Portico Tristano e Isotta.
Alla destra della Farmacia Chiesa si trova una caratteristica struttura a volta alla quale il mastro Vincenzo Piccato ha dato nuova vita trasformandola in un angolo davvero magico di questo borgo in provincia di Asti. Percorrendo questo tratto che collega Piazza Marconi con Via Alfieri lasciati rapire dalle centinaia di lacrime colorate che raccontano la struggente, drammatica e impossibile storia d’amore tra Tristano e Isotta e, se sarai fortunato, dalle note di Flow my tears composta da John Dowland.

Castagnole Delle Lanze | Portico Tristano Isotta
Cosa vedere a Castagnole delle Lanze | Portico di Tristano e Isotta

Curiosità in viaggio
Rimanendo in tema musicale devi sapere che a Castagnole delle Lanze ha luogo un festival che vede, fin dal lontano 1967, il gruppo dei Nomadi come assoluto protagonista di questa kermesse. Sul palco del “Festival Contro – Festival della canzone d’impegno”, allestito durante i festeggiamenti estivi che coinvolgono la frazione di San Bartolomeo, si sono succeduti artisti del calibro di Luciano Ligabue, Vasco Rossi, Negrita, Claudio Baglioni e Fabrizio De Andrè. In questa occasione viene organizzato, inoltre, un raduno speciale del fan club ufficiale della band fondata da Beppe Carletti e dal compianto Augusto Daolio.

 

4. Chiesa della Confraternita dei Battuti Bianchi

>>> Vista, Tatto | Connessione con il luogo

Proseguendo la tua passeggiata in direzione di Piazza Balbo ti troverai al cospetto della Chiesa sconsacrata di San Giovanni nota anche come Chiesa della Confraternita dei Battuti Bianchi, eretta nel 1668 ed utilizzata come edificio religioso fino al 1701 quando venne completata la Chiesa di San Pietro in Vincoli. La facciata di questo edificio è caratterizzata da tinte chiare, decorazioni in stucco e dallo splendido medaglione raffigurante l’affresco della nascita di San Giovanni Battista.

Cosa Vedere Castagnole Delle Lanze | Chiesa Dei Battuti
Chiesa Dei Battuti

Nel corso degli anni la chiesa ha perso la sua funzione originaria e, dopo essere stata sconsacrata, è stata trasformata in un cinema parrocchiale prima di divenire un luogo dove si organizzano mostre ed eventi culturali.

La vera “chicca” si trova proprio all’interno di questo edificio e porta la firma, ancora una volta, di Vincenzo Piccato: la “Sala degli adottanti”. Si tratta di una sala degustazione che riprende i toni già visti sotto i portici di Via Ener Bettica per ricordare l’alternanza delle stagioni e il cambiamento dei colori della natura. In questa stanza coloro i quali hanno aderito al progetto Adotta Un Filare Nelle Lanze avranno la possibilità di ritirare le bottiglie frutto di questa iniziativa messa in piedi dall’amministrazione comunale a partire dal 2010.

Castagnole Lanze | Sala Adottanti Chiesa Battuti
La “Sala degli Adottanti” dipinta da Vincenzo Piccato

Curiosità in viaggio
Raccontando il nostro itinerario alla scoperta di cosa vedere a Castagnole delle Lanze non potevamo non parlare della particolare iniziativa conosciuta come “Adotta Un Filare Nelle Lanze” soprattutto perché la nostra visita ha casualmente coinciso con la giornata di ritiro delle bottiglie da parte dei cosiddetti “adottanti” e abbiamo avuto quindi l’occasione di vivere in prima persona la gioiosa frenesia che si diffonde tra le vie di questo borgo.
Il progetto nasce una decina di anni fa per valorizzare e promuovere la produzione vinicola legata principalmente al vino Barbera e comprende, infatti, un coinvolgimento a 360° da parte di coloro che decidono di aderire; dall’adozione del proprio filare di 20 metri, alla potatura, dalla vendemmia fino alla consegna di 12 bottiglie di vino Barbera Lanze di alta qualità con etichetta personalizzata. Se capiterai da queste parti durante uno degli eventi collegati a questa interessantissima iniziativa, potrai renderti conto del successo di questo progetto che richiama interesse oltre i confini regionali e italiani portando alla luce la qualità del Barbera troppo spesso considerato un vino minore.

 

5. Castagnole delle Lanze | Parco della Rimembranza

>>> Vista, Tatto | Connessione con il luogo, Olfatto

Se vuoi inserire, nel tuo itinerario alla scoperta di cosa vedere a Castagnole delle Lanze, anche una passeggiata immersa nel verde sappi che proprio a due passi dal centro storico è presente l’incantevole Parco della Rimembranza che, oltre alla sua rigogliosa vegetazione, include al suo interno un omaggio ai caduti della Prima Guerra mondiale e la torre panoramica costruita, su volontà del Conte Paolo Ballada di Saint Robert,dove un tempo si ergeva l’antico castello.

Castagnole Delle Lanze | Parco Della Rimembranza
Castagnole delle Lanze | Parco della Rimembranza

Questo edificio circolare alto 14 metri nasce come torre di avvistamento con la specifica funzione di osservatorio astronomico e merita certamente una visita sia per la vista impagabile a 360° sul territorio di Langhe, Monferrato e Roero sia per la caratteristica scala a chiocciola che porta fino alla terrazza!

Cosa Vedere A Castagnole Delle Lanze | Torre
La torre situata all’interno del Parco della Rimembranza

A partire dal 2012, inoltre, il parco e la torre ospitano un museo a cielo aperto dove avrai la possibilità di scoprire la vita del conte di San Robert grazie ad alcune installazioni che raccontano studi e passioni di questa figura importante per la cittadina di Castagnole nonché fondatore del CAI – Club Alpino Italiano.

Cosa Vedere A Castagnole Delle Lanze | Panorama
Castagnole delle Lanze | Il panorama che si ammira dalla torre
Torre Panoramica del Conte di Saint Robert
Biglietti: Intero 5,00€ - Ridotto 4,00€
Informazioni: Per informazioni sempre aggiornate ti consigliamo di consultare questo link
 

6. Castagnole delle Lanze in un murales

>>> Vista

Passeggiando tra le vie del suo centro storico, ti accorgerai di quanto i colori siano ormai parte integrante dell’architettura di Castagnole delle Lanze. Dopo aver terminato la visita al Parco della Rimembranza ti consigliamo di percorrere Via Artuffo che ti condurrà fino alla prossima tappa del nostro itinerario. Qui troverai un murales che racchiude tutti i colori e tutti i punti di maggior interesse di questo grazioso borgo piemontese.

Cosa Vedere A Castagnole Delle Lanze | Murales
Castagnole delle Lanze in un murales
 

7. Cosa vedere a Castagnole delle Lanze | Palazzo dei Conti Alfieri

>>> Vista

Questo edificio sorge in Contrada Castello, la zona di Castagnole risalente all’epoca medievale e caratterizzata dalla pavimentazionein cemento e pietra del fiume Tanaro nota come “sternia”. Il palazzo nasce in origine come residenza dei Conti Alfieri di Asti, mentre oggi risulta essere di proprietà di una famiglia di architetti.
Il suo aspetto è stato radicalmente trasformato durante due rilevanti interventi avvenuti nel XVIII secolo a seguito di un grave incendio e durante il recente restauro degli anni duemila che ha interessato soprattutto la scuderia e la sezione interna. Le caratteristiche architettoniche di maggior rilievo,che donano particolare eleganza all’edificio, sono i portali e il cornicione.

Castagnole Delle Lanze | Palazzo Dei Conti Alfieri
Palazzo Dei Conti Alfieri
 

8. Palazzo del Comune

>>> Vista, Tatto | Connessione con il luogo

Sulla facciata del palazzo del Comune di Castagnole ritroviamo le vere origini di questa piccola località tra Langhe e Monferrato; nello stemma che adorna la parte superiore dell’edificio, infatti, è possibile scorgere un castagno, un serpente e le lance incrociate che fanno riferimento alla dinastia che controllava il borgo nel XII secolo ed in particolare al marchese nominato lancifero alla corte di Federico Barbarossa.

Castagnole Delle Lanze | Palazzo Del Comune
Palazzo Del Comune di Castagnole delle Lanze

Curiosità in viaggio
Come in altre cittadine situate in questa zona del Piemonte, anche a Castagnole delle Lanze la pallapugno è uno degli sport più praticati e seguiti dai suoi abitanti. Nella centralissima Piazza Belbo un tempo si disputavano le gare di pantalera, una versione più tradizionale del pallone elastico, per la gioia dei residenti che dovevano mettere porte e finestre al riparo dai colpi degli atleti! Oggi i match vengono invece ospitati all’interno dello Sferisterio Remo Gianuzzi, inaugurato nel 2014.
A fine agosto 2021 in Piazza Guglielmo Marconi è stata inoltre allestita una mostra per ricordare Michele Avidano, grande campione castagnolese, rafforzando l’amore di Castagnole per questo sport.


Visitare Castagnole delle Lanze: Info utili

Castagnole delle Lanze come arrivare e dove si trova

Castagnole delle Lanze, comunemente chiamato Castagnole Lanze, è un piccolo borgo che sorge a circa 20 chilometri da Asti. Anche se i suoi abitanti hanno coniato il motto “Castagnole Lanze: Tra Langa e Monferrato”, per indicare la sua posizione geografica, questa cittadina appartiene invece al territorio dell’Astesana.

Anche in questo caso, troverai le indicazioni per raggiungere questa destinazione utilizzando l’auto!
Percorri l’autostrada A21 e utilizza l’uscita Asti Est prima di continuare sulla SS 231 in direzione dell’A33 verso Cuneo. Per raggiungere Castagnole delle Lanze dovrai infine seguire le indicazioni fino allo svincolo per Costigliole Govone.

 

Dove parcheggiare gratuitamente a Castagnole delle Lanze

Avendo scelto di visitare questo borgo in provincia di Asti in una giornata ricca di manifestazioni, abbiamo deciso di cercare un parcheggio gratuito nella zona nuova [Google Maps] per raggiungere successivamente a piedi il borgo antico dove si concentrano i maggiori punti di interesse storici e culturali. Tuttavia, in periodi meno affollati, potrai tranquillamente spingerti fino alla centralissima Piazza Guglielmo Marconi [Google Maps] per lasciare la tua macchina ed iniziare la tua passeggiata alla scoperta di Castagnole delle Lanze.


Altre idee per un viaggio in Piemonte


Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2024

Hai trovato utile questo post? Interagisci con noi lasciando un commento e condividilo con i tuoi amici!
Per rimanere sempre aggiornato vienici a trovare su Instagram e su Facebook!

12 commenti

  • Simona

    Trovo bellissimo il filo conduttore che caratterizza Castagnole delle Lanze. Un borgo che deve tanto al territorio circostante ed ai tesori di cui la natura lo ha omaggiato e che dimostra questo legame nei colori che Castagnole si è data. Sento la vicinanza del borgo alla natura, al quel tesoro che sono le vigne. Un luogo speciale

    • Daniele & Marilena

      Siamo felicissimi di essere riusciti a trasmettere anche a te le sensazioni che abbiamo provato percorrendo le strade acciottolate di questo splendido borgo, facendoci guidare dalla natura, dalla storia e da tutti i riferimenti al territorio e ai suoi meravigliosi prodotti! Il filo conduttore fatto di colori e amore per le tradizioni ci ha conquistato immediatamente!
      Abbiamo avuto la fortuna di scoprire questo piccolo tesoro e speriamo di poterlo far conoscere a tante altre persone!

    • Daniele & Marilena

      Hai proprio ragione Fabio, in questo borgo ci sono tantissime cose da vedere!
      Un angolo di Langhe e Monferrato ancora poco conosciuto e per questo, a nostro avviso, ancora più interessante!
      I portici di Via Ener Bettica sono davvero molto caratteristici!

  • Valentina

    Non avevo mai sentito nominare questo borgo, forse perchè i vicini, e più famosi, borghi delle Langhe gli rubano un po’ la scena. è un peccato, perchè mi sembra che a Castagnole delle Lanze ci siano davvero tante cose interessanti da vedere. A me ispira tantissimo il murales, ma anche il Parco delle Rimembranze, cerco sempre di fare un giro nei parchi delle città che visito.

    • Daniele & Marilena

      Valentina hai perfettamente ragione: i borghi più vicini e famosi delle Langhe rubano la scena a questo e a tanti altri luoghi del Monferrato!
      Dobbiamo ammettere che anche noi, prima della Caccia al Tesoro organizzata dal Touring Club, conoscevamo poco o niente di Castagnole Delle Lanze e siamo davvero felicissimi di avere avuto l’occasione di scoprire i colori e le tradizioni che animano questo grazioso borgo!

  • Federica Assirelli

    Non avevo mai nemmeno sentito nominare questo borgo, ma devo dire che sembra veramente carino. Mi piace in particolare il connubio fra murales e tradizione. I borghi che riescono a ben amalgamare questi elementi apparentemente in contrasto, mi colpiscono sempre molto! Lo aggiungo alla mia lunga lista di borghi dipinti da vedere!

    • Daniele & Marilena

      Abbiamo un sacco di borghi poco conosciuti capaci, invece, di custodire delle piccole gemme che meritano di essere scoperte soprattutto facendosi guidare dai racconti delle persone del luogo e dalle tradizioni che li rendono davvero speciali!
      Se dovessi capitare a Castagnole delle Lanze mi raccomando non farti sfuggire l’ottimo vino Barbera che qui si produce!

  • Roberta zennaro

    I colori della natura e del vino sono proprio il mio ricordo di Castagnole anche se, in provincia di Asti, ho frequentato di più x motivi personali Portacomaro e Scurzolengo. Conosci?

    • Daniele & Marilena

      Castagnole è stata una piacevole scoperta! Ci eravamo andati tanti anni fa a vedere un concerto dei Negrita ma non avevamo visitato il suo grazioso centro storico!
      Portocomaro lo conosciamo mentre ci manca Scurzolengo.

  • Valeria

    Un itinerario di visita molto interessante: quante chicche nasconde questa località, non ne avevo assolutamente idea. È stato davvero piacevole leggere questo vostro racconto

    • Daniele & Marilena

      Anche per noi è stata una piacevole scoperta! Grazie alla caccia al tesoro organizzata dal Touring Club abbiamo potuto passeggiare alla scoperta dei luoghi più importanti di Castagnole delle Lanze e assaporare la splendida atmosfera di questo grazioso borgo!
      Grazie per il feedback!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.